mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Costruire e riqualificare

Riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Certificazione energetica, efficienza energetica negli edifici

Cosa fa la Regione

Casa attivaSulla base dei dati forniti da Enea, l’Italia conta sul suo territorio 13 milioni e mezzo di fabbricati dei quali circa 12 milioni destinati ad abitazioni. Il 65% di questi edifici sono ville o case unifamiliari e il resto piccoli e grandi condomini.
Dalla fine della seconda guerra mondiale ai primi anni ’80 è stato costruito il 50% del patrimonio edilizio nazionale.
Tra questi, gli edifici costruiti tra gli anni ‘50 e gli anni ‘70 hanno prestazioni energetiche molto basse, consumando circa 160 chilowattora al metro quadro contro i 75 di un edificio di nuova costruzione. La loro riqualificazione energetica, con interventi mirati sull’involucro e sugli impianti, diventa un obiettivo prioritario e strategico.
Tale azione, oltre a migliorare sensibilmente le condizioni abitative, consentirebbe una riduzione dei consumi energetici superiore al 50% con positive ricadute sia per l’ambiente che per gli utenti che vedrebbero diminuire i costi della propria bolletta energetica.
Per questo, sulla riqualificazione energetica degli edifici esistenti la Regione Emilia-Romagna pone particolare attenzione e sul tema è intervenuta in più occasioni.
Con la Delibera dell’Assemblea legislativa n. 156 del 4 marzo 2008 e successive modifiche, la Regione è intervenuta per disciplinare, sotto l’aspetto della riqualificazione energetica, gli interventi sugli edifici sottoposti a ristrutturazione.
Con la Delibera della Giunta regionale n. 417 del 30 marzo 2009 ha promosso lo sviluppo di programmi degli Enti locali per la qualificazione energetica e lo sviluppo di impianti a fonti rinnovabili. I programmi sono stati finalizzati al conseguimento di obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, riduzione delle emissioni di gas serra con particolare riferimento alla qualificazione energetica degli edifici pubblici.

A chi rivolgersi

Servizio energia ed economia verde
Responsabile: Morena Diazzi
viale Aldo Moro,44 - 40127 Bologna
tel.  051.527.6427 - 051.527.6428
fax  051.527.6568
email  energia@regione.emilia-romagna.it
email  certificata  energia@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/06/2013 — ultima modifica 27/09/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it