venerdì 15.12.2017
caricamento meteo
Sections

Bh.EN.EF.IT

Built Heritage, Energy and Environmental -Friendly Integrated Tools for the sustainable management of Historic Urban Areas

logo BhenefitObiettivi  

Il progetto ha come target principale delle sue attività i centri storici urbani in area Central per favorire una loro gestione sostenibile e con un approccio integrato. Si vuole quindi sensibilizzare in modo rilevante l'attenzione di amministratori, progettisti e investitori sulle interazioni tra ambienti naturali e antropici, dimostrando come sia anche economicamente efficiente adottare un approccio multidisciplinare e multi-scala degli interventi, così come l'uso di tecnologie innovative per creare strumenti nuovi di gestione, efficienti e semplici da adottare.

La varietà degli attori coinvolti nel partenariato, istituti di ricerca, enti territoriali, associazioni e imprese sono rilevanti per avere contributi con ottiche e prospettive diverse e raggiungere un comune obiettivo. Le aree storiche coinvolte sono espressione di questioni specifiche (rischio terremoti, esondazioni, frane, flussi turistici, ecc). Gli strumenti che saranno realizzati consentiranno di “personalizzare” la prevenzione e il monitoraggio dei rischi locali.

Programma

Programma di cooperazione territoriale Interreg Central Europe 2014/2020 (2° bando)
Asse Prioritario 3 – Cooperazione nell’ambito delle risorse naturali e culturali per una crescita Sostenibile nell’area Central Europe
Obiettivo Tematico 6 – Proteggere l’ambiente e promuovere l’efficienza delle risorse 

Attività previste

  • Mappatura: analisi del patrimonio storico esistente nei vari territori coinvolti e degli strumenti di governance in essere; creazione di Gruppi di Supporto Locale con il coinvolgimento di tutte le parti interessate ed operative sul tema; analisi degli strumenti di gestione e selezione di buone prassi con elaborazione di linee guida per implementare una strategia condivisa di gestione del patrimonio.
  • Sviluppo di strumenti: individuazione di componenti chiave per una gestione sostenibile ed efficace del patrimonio storico (conservazione, efficienza energetica, sicurezza ecc); elaborazione di un sistema di monitoraggio “olistico” che consenta di porre in relazione  strumenti e dati di diversa natura (sicurezza, efficienza energetica, conservazione) gestiti da uffici diversi, per aiutare le autorità pubbliche a meglio monitorare tutti gli aspetti di gestione dper meglio pianificare gli interventi. Implementazione di casi pilota.
  • Formazione e disseminazione: coinvolgimento di decisori politici, tecnici e imprenditori attraverso azioni di formazione e di sensibilizzazione per guidarli ad un approccio di gestione integrata del patrimonio ed elaborazione di un Toolkit metodologico per migliorare la consapevolezza e quindi facilitare il coinvolgimento dei privati per una gestione sostenibile ed integrata del patrimonio esistente.  

Risultati attesi

I principali risultati del progetto BhENEFIT saranno il frutto di azioni interconnesse e transnazionali condotte dalla partnership nel campo dello sviluppo di strategie e del potenziamento della capacity building.
In tal modo il progetto contribuirà fortemente agli indicatori di risultato del programma e saranno azioni replicabili e trasferibili ad altre regioni. I risultati attesi, basati sulla capacità di miglioramento e riuso sostenibile del patrimonio esistente, a livello sia transnazionale che locale, sono:

  • il miglioramento della consapevolezza e competenza delle parti interessate e coinvolte nel campo della conservazione del patrimonio architettonico e riutilizzo sostenibile, rispetto alla crescita sociale ed economica, rafforzando l’identità europea;
  • una maggiore disponibilità di dati e di informazioni per fornire riscontri basati su dati concreti, attraverso azioni di monitoraggio interoperativi e sistemici;
  • una maggiore cooperazione e scambio nonché un migliore coordinamento tra le autorità e le organizzazioni pubbliche / private, attraverso la creazione di Gruppi di Supporto Locale realizzati da ciascun partner sul proprio territorio, su base volontaria;
  • un maggiore numero di strumenti di monitoraggio e di pianificazione.

Tutte le attività previste dal progetto e i risultati ottenuti saranno trasmessi in modo tempestivo per fornire risultati pratici ai territori coinvolti, promuovendone una forte partecipazione.

Durata

30 mesi,  dal 1/06/2017 al 30/11/2019

Partner

  • Lead Partner: Comune di Mantova (MuM)
  • Hlavné mesto Slovenskej republiky Bratislava (MuB) Slovakia
  • Grad Karlovac (MuK) Croatia
  • Szabolcs 05. Önkorman Yzati Tereletfejl Esztèsi Tàrsulà (Szrda) Hungary
  • Idrijsko-Cerkl janska razvojna agencija d.o.o. Idrija (Icra) Slovenia
  • Regione Emilia Romagna (Rer) Italy
  • Slovenská technická univerzita v Bratislave, Spectra Centrum excelencie EÚ (Spectra) Slovakia
  • Urbanistični inštitut Republike Slovenije (Uirs) Slovenia
  • Universität für Bodenkultur Wien (Boku) Austria
  • Regionalna energetska agencija Sjeverozapa dne Hrvatske (Regea) Croazia
  • Kelet-Magya rországi Európai Kezdeménye zések Alapítvány (Kek) Foundation Hungary
  • Iurs - Institut pro udržitelný rozvoj sídel z.s. (Iurs) Czech Repubblic
  • Politecnica Ingegneria e Architettura soc. coop. (Plt) Italy 

A chi rivolgersi

Direzione generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa
Servizio Ricerca, innovazione, energia ed economia sostenibile
Responsabile: Silvano Bertini
Referenti:
Attilio Raimondi mail Attilio.Raimondi@regione.emilia-romagna.it
A. Tiziana De Nittis  Apollonia.Denittis@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Link utili

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/09/2017 — ultima modifica 20/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it