venerdì 15.12.2017
caricamento meteo
Sections

biom-adria

Il progetto biom-adria ha consentito di avviare una cooperazione internazionale tra due territori molto diversi ma con obiettivi di politica energetica convergenti, e al tempo stesso instaurare una rete di collaborazione per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e il trasferimento tecnologico tra università, imprese e istituzioni. Il progetto è iniziato nel 2007 e si è concluso nel 2008

logo biomadriaLa regione Emilia-Romagna da tempo impegnata in molteplici iniziative di cooperazione internazionale con i paesi dell’area balcanica ha  coordinato il progetto biom-adria per promuovere l’utilizzo ai fini energetiche delle biomasse in Serbia (particolarmente le regioni di Belgrado e Novi Sad, nonché la regione autonoma della Vojvodina più in generale). In queste regioni infatti si è avviato un nuovo processo di progressivo sviluppo delle risorse nazionali a basso impatto ambientale considerata la forte dipendenza da idrocarburi e il basso livello di efficienza energetica degli impianti esistenti. 

Tra le attività di cooperazione anche istituzionale è stata inserita  la progettazione di un impianto pilota a biomasse (finalizzato ad analizzare le condizioni di fattibilità ed economicità) di piccole dimensioni (3-5 MW), che possa essere realizzato in Serbia e successivamente replicato in altre regione dell’area Balcanica.

Aster, nell’ambito dei propri compiti istituzionali ha collaborato con il  Servizio energia ed economia verde nella progettazione e coordinamento dell'iniziativa.

Durante il progetto sono state portate avanti  azioni di animazione tra imprese sistemistiche e manifatturiere ed università e centri di ricerca dei territori coinvolti (Emilia-Romagna e Serbia) con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e il trasferimento tecnologico nel settore della produzione energetica da biomasse.

Durata

Data di inizio: gennaio 2007  -  Data di fine: dicembre 2008

Partner

Coordinatore: Regione Emilia-Romagna - Servizio energia ed economia verde

Institute for nuclear sciences Vinca (Serbia)

Central europe initiative (Cei)

Centuria-Rit, Serbian Energy Efficiency Agency (Serbia)

Università di Bologna - Dipartimento di economia e ingegneria agrarie

 

A chi rivolgersi

Regione Emilia-Romagna
Servizio energia ed economia verde
Attilio Raimondi
mail: araimondi@regione.emilia-romagna.it
tel. 051.527.6314

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/07/2013 — ultima modifica 08/07/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it