domenica 22.10.2017
caricamento meteo
Sections

Por Fesr 2014-2020

Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale

Il Por Fesr 2014-2020 si concentra su sei priorità di intervento – assi – a cui si aggiunge l'assistenza tecnica che include le attività di gestione, monitoraggio, valutazione e comunicazione del Programma.

Il Por Fesr mette a disposizione quasi 482 milioni di euro per l’Emilia-Romagna. Queste risorse, insieme a quelle stanziate da altri programmi europei, nazionali e regionali, vogliono sostenere una nuova fase di sviluppo che promuova un alto tasso di occupazione, la coesione sociale e territoriale, un’economia basata su conoscenza, creatività e innovazione, un’economia più efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva.

Punto di riferimento nella realizzazione di queste priorità è la Strategia di specializzazione intelligenteS3 Smart specialisation strategy, che ogni regione attua facendo leva sui propri vantaggi competitivi, per specializzarsi in ambiti di eccellenza. Parte integrante del Por Fesr, la S3 dell’Emilia-Romagna individua cinque aree di specializzazione – agroalimentare, meccatronica e motoristica, costruzioni, salute e benessere, cultura e creatività – su cui concentrare l’azione delle politiche regionali.

Il Por Fesr 2014-2020 dedica l’asse 4 - Promozione della low carbon economy nei territori e nel sistema produttivo – alle tematiche energetico-ambientali, con oltre 104 milioni di euro a disposizione.

La misura vuole incentivare l'efficienza e il risparmio energetico, insieme allo sviluppo delle fonti rinnovabili sia da parte degli enti pubblici, che delle imprese, in un'ottica di sviluppo sostenibile del territorio regionale per quanto riguarda la tutela dell'ambiente e il risparmio dei costi energetici.

I risultati che si intendono perseguire sono la riduzione del 20% dei consumi energetici nei processi produttivi delle imprese industriali e degli edifici pubblici e l’aumento del 20% nella produzione di energia da fonti rinnovabili nelle imprese e del 25%. per l’autoconsumo.

Obiettivi dell'asse

  • Promuovere la riduzione dei consumi energetici delle imprese e la produzione di energia da fonti rinnovabili per l'autoconsumo anche attraverso la creazione di aree produttive ecologicamente attrezzate;
  • Promuovere la riduzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture pubbliche e l'introduzione di sistemi per la produzione di energia rinnovabile;
  • Promuovere la mobilità sostenibile nelle aree urbane.

Approfondimenti

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/04/2017 — ultima modifica 21/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it