A Bologna la Conferenza nazionale sulle previsioni meteorologiche e climatiche

Appuntamento il 21 e 22 giugno 2022 per la seconda edizione dell'evento scientifico. Un confronto con gli esperti anche sulle ricadute dei cambiamenti climatici su economia e società

Si terrà a Bologna il 21-22 giugno 2022 dalle ore 9.30 nella sede della Regione Emila Romagna, nella sala XX Maggio in viale della Fiera 8, la seconda Conferenza nazionale sulle previsioni meteorologiche e climatiche, organizzata da Aisam (associazione italiana di scienze dell'atmosfera e meteorologia) e Sisc (società italiana per le scienze del clima) con il supporto di Codifesa Bologna Ferrara.

La prima edizione nel 2019 ha permesso di fare il punto sulle competenze nazionali e sulle attività che si svolgono nel campo delle previsioni meteorologiche e climatiche in ambito accademico, di ricerca e dei servizi operativi.

Questo secondo appuntamento focalizzerà la propria attenzione sugli ambiti di applicazione di previsioni meteorologiche e climatiche fornendo un’occasione di incontro tra i fruitori e i produttori. Il coinvolgimento dei soggetti interessati permetterà un confronto e una discussione che evidenzi l’attuale livello di utilizzo, i limiti, le criticità e le potenzialità dei prodotti previsionali in diversi settori, quali, ad esempio, ma non solo, agricoltura, protezione civile, gestione delle risorse idriche, settore assicurativo, turismo, trasporti ed energia.

I temi della conferenza

Sono quattro i macro temi della conferenza: 1) Previsioni e sistemi di allerta per la gestione e la mitigazione del rischio; 2) Previsioni per la pianificazione e l’adattamento; 3) Comunicare le previsioni e la loro incertezza; 4) Il valore delle previsioni: diversi punti di vista e metodi di valutazione.

1) Si tratta di un temi cruciale a iniziare da una efficace gestione del rischio per garantire la sicurezza della società, dei settori economici e produttivi, oltre che migliorare la tutela ambientale. In particolare i sistemi di allerta precoce sono strumenti fondamentali per supportare scelte e decisioni. Serve un efficace utilizzo delle previsioni a breve e medio termine che migliori la capacità di prevenire impatti potenzialmente distruttivi di eventi meteorologici intensi e, a scale temporali maggiori, di anticipare le conseguenze di anomalie climatiche persistenti, come siccità e ondate di calore. Un fenomeno di forte attualità.

2) Questa sessione è focalizzata sulle politiche di adattamento ai cambiamenti climatici che richiedono la disponibilità di previsioni climatiche e proiezioni future. La pianificazione di un’adeguata risposta agli impatti dei cambiamenti del clima richiede che i dati climatici siano trasformati in informazioni utili a valutare gli impatti sull’ambiente e sui processi sociali ed economici, e ad identificare le misure più idonee per l’adattamento.

3) Comunicare le informazioni in maniera efficiente, efficace e tempestiva richiede un costante e intenso lavoro di mutuo scambio di conoscenze e pratiche tra produttori ed utilizzatori. Questa sessione ha l'obiettivo di raccogliere contributi che testimonino e approfondiscano le esperienze concrete nel campo della comunicazione in riferimento alle previsioni meteorologiche e climatiche. Particolare attenzione sarà dedicata al tema dell’incertezza e a come questa è comunicata.

4) Il concetto di valore delle previsioni, sia meteorologiche che climatiche, è fortemente collegato agli ambiti sociali e ai settori economici nei quali le previsioni stesse sono applicate. Il loro valore, quindi, non coincide necessariamente con la loro qualità misurata in base a metriche e parametri meteorologici e climatici prefissati. Altre metriche sono necessarie per una corretta valutazione del rapporto costi-benefici connesso all’utilizzo delle previsioni da parte di diversi utenti. Le previsioni meteorologiche e le previsioni climatiche generano già oggi e lo faranno sempre più in futuro, valore economico e sociale, la cui corretta quantificazione è un tema di fortissima attualità e rilevanza.

Il programma in sintesi

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/17 14:05:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-17T16:35:20+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina