Due Comuni dalle Marche all'Emilia-Romagna

Sono i centri urbani di Montecopiolo e Sassofeltrio che cambiano regione e i loro impianti termici entrano nel catasto regionale Criter

La Regione Emilia-Romagna ha emanato la legge regionale 26 novembre 2021, n. 18 che riporta le misure per l’attuazione della legge n. 84/2021 con la quale è stato stabilito il distacco dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla Regione Marche e la loro aggregazione alla Regione Emilia-Romagna.


Per quanto riguarda gli aspetti relativi al catasto regionale degli impianti termici e agli attestati di prestazione energetica si deve fare riferimento in particolare all’art. 11 della legge citata. Si riporta di seguito il link dove è possibile consultare il testo di legge. 


A seguito dell’emanazione della legge sopracitata è stata approvata la Deliberazione della Giunta regionale n. 2138 del 13 dicembre 2021 che riporta lo schema di intesa tra la Regione Marche e la Regione Emilia-Romagna che disciplina gli aspetti più operativi, che per quanto riguarda gli aspetti di interesse (Allegato 3 della delibera), si riportano di seguito:


1. Libretti di impianto e trasferimento dei dati


Per gli impianti di climatizzazione esistenti rientranti nell’ambito di applicazione della disciplina regionale, la predisposizione e la trasmissione del relativo libretto è effettuata dall’impresa manutentrice in occasione del primo intervento utile di controllo dell’impianto e comunque non oltre il 31 dicembre 2022. I dati dei relativi ai libretti di impianto già registrati degli impianti ubicati nei due comuni, associati alle imprese già accreditate al Criter, verranno trasferiti dal Curmit al Criter in stato “da confermare”. Per gli impianti di nuova installazione a partire dal 14/12/2021 si dovranno rispettare le disposizioni previsti dalla normativa regionale (Regolamento regionale n. 1/2017). L’importazione dei dati riguarda solo i libretti predisposti dalle imprese già accreditate presso il Criter.


2. Caricamento Rapporti di controllo

A partire dal 14/12/2021 il primo controllo di efficienza energetica è effettuato nel rispetto delle cadenze previste dalla normativa della Regione Emilia-Romagna, facendo riferimento alla data dell’ultimo controllo effettuato e trasmesso all’autorità competente con le modalità previste dalla disciplina vigente nella Regione Marche prima della entrata in vigore della presente legge.

Per gli impianti ubicati nei due comuni:
si dovranno caricare in Curmit le DAM e i RCEE relativi ad attività di manutenzione e controllo effettuate fino al 13/12/2021; il caricamento dovrà essere effettuato inderogabilmente entro il 12/01/2022: dopo tale data non sarà più possibile trasmettere al CURMIT tali documenti.
parallelamente, la Regione Emilia-Romagna permetterà il caricamento in CRITER di dati e documenti inerenti attività di manutenzione e controllo solo se effettuate a partire dal 14/12/2021.


3. Specifiche riguardanti gli attestati di prestazione energetica degli edifici

Gli attestati di prestazione energetica relativi agli edifici ubicati nei territori dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio predisposti a partire dal 14 dicembre 2021 dovranno essere registrati presso il sistema informativo relativo alla certificazione energetica degli edifici della Regione Emilia-Romagna - Sistema accreditamento della certificazione energetica - Sace sarà comunque sempre possibile consultare gli APE depositati nel catasto della Regione Marche prima di tale data.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/21 14:56:00 GMT+2 ultima modifica 2021-12-21T15:18:53+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina