Workshop sugli investimenti regionali in ricerca

Le ricadute dell’innovazione sostenibile in Emilia-Romagna. Se ne discute a Faenza il 27 gennaio

La ricerca e l'innovazione sostenibile per aumentare la competitività del sistema produttivo emiliano romagnolo. In ottica anche di risparmio energetico. Se ne discute a Faenza  il 27 gennaio 2022, dove si presentano tre progetti che rispecchiano questo approccio. 

Nell’ambito del Por Fesr  2014-2020 e del Fondo sviluppo e coesione sono stati finanziati tre progetti - Acmec, LiBER e FireMat - che rispecchiano molto bene questo assioma, grazie alla stretta collaborazione tra imprese e sistema della ricerca dell’Emilia-Romagna.

Tre progetti che aprono interessanti prospettive per il futuro dell’ecosistema regionale di saperi e innovazione: per conoscerli meglio, Romagna tech in collaborazione con il Clust-ER Mech ha organizzato il workshop Investimenti regionali in ricerca e innovazione: quali ricadute, in programma giovedì 27 gennaio, dalle ore 14.30 alle 17.30 nella sede faentina del Tecnopolo di Ravenna (via Granarolo 62, Faenza).

I tre programmi 

Acmec è nato nell’ambito dell’automazione dei sistemi di produzione: il suo obiettivo è la progettazione e fabbricazione di meccanismi (attuatori e sensori custom) integrati e innovativi, realizzati in modo economicamente sostenibile e flessibile sfruttando i recenti progressi dell’additive manufacturing (AM) e delle tecnologie cyber-physical (CPS).

LiBER si è inserito invece nel contesto della mobilità sostenibile, proponendo la realizzazione di sistemi tecnologici completi di battery pack (BP) per l’automotive e la movimentazione industriale in Emilia-Romagna. Dal progetto sono nate battery pack costituite da un numero rilevante di celle cilindriche (tra 1.000 e 10.000), a partire da moduli di base prodotti con un processo automatizzato.

FireMat, infine, si concentra sui nuovi materiali compositi per il settore trasporti e costruzioni con relativa qualifica e modellazione per l’applicazione, sviluppando materiali antifuoco per l’alleggerimento a incrementata sostenibilità ambientale e realizzando anche dimostratori in scala rappresentativa di quella reale.

Il workshop sarà l’occasione per approfondire i risultati ottenuti e i prototipi testati sul campo nell’ambito dei diversi progetti e gettare le basi per nuovi sviluppi futuri dell’ecosistema regionale di saperi e innovazione. In questo senso un contributo importante verrà anche dalle value chain del Clust-ER Mech, che proporranno interventi di scenario e priorità di sviluppo nei rispettivi ambiti di riferimento.

Le conclusioni sono affidate a Vincenzo Colla, Assessore regionale allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione, con un intervento dedicato agli investimenti 4.0 messi in atto dalla Regione Emilia-Romagna, per rispondere alle sfide di Agenda 2030.

Il programma (pdf707.17 KB), anche in conseguenza dell’andamento della situazione sanitaria dovuta a Covid19, potrebbe subire piccole variazioni che verranno comunicate attraverso questa pagina evento.

Qui l'iscrizione, per partecipare è necessario essere muniti di green pass valido.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/01/10 17:04:00 GMT+2 ultima modifica 2022-01-10T17:23:45+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina