Dalle smart cities la svolta green

Quinto incontro del percorso partecipato verso il Piano di attuazione del Piano energetico regionale

Il quinto appuntamento del percorso partecipato Verso il nuovo piano d’azione 2021-2023 del Piano energetico regionale, dal titolo Dalla smart city alla smart region si è tenuto venerdì 9 aprile 2021.

All’evento pubblico on line numerosi portatori di interesse hanno contribuito a definire il ruolo delle città nella transizione energetica e sulle misure di carattere regionali da sostenere per realizzare gli investimenti e i processi di innovazione tecnologica e sociale connessi al concetto di “smart city”.

I partecipanti hanno portato alla discussione i loro contributi su diversi strumenti e approcci: dagli strumenti di governo locale e territoriale, allo sviluppo di intelligenze artificiali, fino al concetto di comunità energetiche. 

Tra gli argomenti affrontati: 

  • necessità ed efficacia di strumenti territoriali, come ad esempio il Pums-Piano urbano per la mobilità sostenibile, per ottimizzare la logistica e i flussi brevi e lunghi di persone e merci.
  • importanza dello sviluppo di nuove tecnologie per la raccolta e l’utilizzo dei dati relativi ad attività od oggetti specifici, della loro sicura conservazione e condivisione. Collegata ai dati, l’importanza dello sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale che ne permettano la lettura ed il supporto ai sistemi decisionali. 
  • applicazioni del concetto di  comunità energetiche, rilevanti sotto molti punti di vista diversi grazie al modello virtuoso di produzione condivisa e di utilizzo dell’energia che innescano. Infatti più utilizzatori mettono in comune spazi e tecnologie per la produzione ed il consumo di energia verde.
  • necessità di promuovere le conoscenze degli attori coinvolti nei processi di innovazione e l’empowerment dei cittadini. Questa misura risulta necessaria per l’effettiva applicazione e fruibilità delle tecnologie “smart” e per ottimizzare gli impatti positivi che da queste devono derivare in termini di maggiore qualità ambientale, contrasto al cambiamento climatico, vivibilità degli ambiti urbani. Ne emerge l’importanza di formazione specifica dei soggetti coinvolti e l’individuazione di figure multidisciplinari, necessarie in ambito sia pubblico che privato.

"Guardando le nostre città, bellissime e con identità di tenuta sociale ed economica, ma che devono diventare sempre più smart e green, è evidente che abbiamo bisogno di fare investimenti notevoli nella mobilità e nella logistica, intesa come trasporto pubblico, treni, bus e tutto quello che attraversa le città - ha affermato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, green economy, lavoro e formazione, Vincenzo Colla.  Poi, continuando con i filoni che saranno all’interno del Piano energetico riguardanti le città, abbiamo bisogno di investimenti nelle reti. Se diciamo energia dobbiamo dire digitale e diritto ad avere la possibilità di gestire le reti per evitare cesure e rotture sociali all’interno delle città. Abbiamo poi bisogno di prevedere azioni sul patrimonio immobiliare pubblico e privato. Il superbonus 110% è una grande occasione ma non dobbiamo fermarci a quello, dobbiamo anche ragionare su come gestiamo il patrimonio abitativo dal punto di vista energetico e come fare una nuova rigenerazione urbana. Ultimo grande punto è quello delle produzioni nelle periferie delle città. Posso già anticipare che nel piano faremo un grande investimento sulle comunità energetiche: sarà fondamentale avere tante persone, imprese e professioni che si approprieranno di questa possibilità". 

Il prossimo appuntamento l trasporti e la mobilità sostenibile e intelligente si terrà il 21 aprile 2021 e affronterà il tema delle alternative sostenibili in grado di soddisfare i bisogni di mobilità di persone e merci attraverso soluzioni e sistemi più economici, accessibili, sani e puliti. Il materiale prodotto, le registrazioni degli eventi e l’agenda di tutti gli appuntamenti sono via via a disposizione nella sezione dedicata.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina