Verso il Piano triennale di attuazione 2021-2023 del Piano energetico regionale

Percorso di condivisione e partecipazione con gli stakeholder

La strategia regionale

Per la Regione Emilia-Romagna, l’energia rappresenta uno dei driver fondamentali per lo sviluppo dei territori e delle comunità.

Il nuovo Patto per il lavoro e per il clima, firmato insieme a enti locali, sindacati, imprese, scuola, atenei, associazioni ambientaliste, Terzo settore e volontariato, professioni, Camere di commercio e banche, si pone obiettivi sfidanti sulla sostenibilità ambientale economica e sociale, quali la transizione verso la completa decarbonizzazione al 2050 e verso un pieno utilizzo delle energie rinnovabili al 2035.

La Regione Emilia-Romagna si è dotata di un Piano energetico regionale (Per), che approvato con Delibera dell'Assemblea legislativa n. 111 del 1° marzo 2017, fissa la strategia e gli obiettivi per clima ed energia fino al 2030 e si realizza attraverso un Piano triennale di attuazione (Pta) con cui si definiscono le linee operative triennali necessarie al raggiungimento degli obiettivi di lungo periodo previsti dal PER.  Il piano fa propri gli obiettivi europei al 2020, 2030 e 2050, in materia di clima ed energia come driver di sviluppo dell’economia regionale, e in particolare:

  • la riduzione delle emissioni climalteranti
  • l’incremento della quota di copertura dei consumi attraverso l’impiego di fonti rinnovabili
  • l’incremento dell’efficienza energetica negli edifici, nel patrimonio pubblico, nei trasporti, nelle attività produttive.

Percorso partecipato verso il Piano triennale di attuazione 2021-2023

Le nuove sfide poste dal Patto per il lavoro e il clima rappresentano il punto di partenza nuovo Pta 2021-2023, che definirà per il triennio:

  • obiettivi da raggiungere
  • misure attraverso le quali raggiungerle;
  • risorse a disposizione per la sua realizzazione.

Il 5 novembre 2020 in occasione di Ecomondo – digital edition, si è lanciato un percorso partecipato che mira a coinvolgere i differenti soggetti a livello europeo, nazionale e locale quali attivatori e attuatori di innovazione per la realizzazione del piano regionale per l’energia. Si punta a un utilizzo integrato e strategico delle risorse previste da fonti differenti: nuova programmazione 2021-2027, recovery fund, misure nazionali quali ecobonus, sismabonus, superbonus.

Il percorso prevede una road map di incontri e di confronto continuativo attraverso:

  • seminari tecnici di approfondimento che si realizzeranno assieme ai Clust-ER, al Comitato tecnico – scientifico del Per e alla Rete alta tecnologia.
  • eventi in cui confrontarsi sui principali temi attorno ai quali si svilupperà l’intero piano triennale.

Agenda eventi

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/21 17:47:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-13T02:59:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina