Certificati bianchi

Sostegno per la realizzazione di progetti per l'efficientamento energetico

I Certificati bianchi sono un meccanismo incentivante che intende sostenere la realizzazione di progetti per l’efficientamento energetico non ancora realizzati e in grado di generare risparmi energetici addizionali, ovvero consumi energetici minori rispetto a quelli antecedenti alla realizzazione degli interventi o, nel caso di nuove installazioni, minori rispetto a un consumo di riferimento.

La normativa definisce i progetti ammessi al meccanismo dei Certificati bianchi suddivisi per tipologia, in base al settore di riferimento. Se un progetto non è tra quelli già previsti dalla normativa, è possibile richiedere comunque al Gestore servizi energetici (GSE) di valutarne l'ammissibilità.

Non possono essere ammessi al meccanismo i progetti di efficienza energetica che sono realizzati per mero adeguamento a vincoli normativi o a prescrizioni di natura amministrativa.

Beneficiari

  • Imprese
  • Cittadini
    solo avvalendosi di ESCO o di altri soggetti specializzati in possesso dei requisiti previsti dalla normativa
  • Soggetti Pubblici/P.A.
    supportati dalle Società concessionarie dei servizi di distribuzione dell’energia o da ESCO certificate. In alternativa, è possibile nominare un Esperto di gestione dell'energia (EGE) certificato o dotarsi di un sistema di gestione dell’energia certificato ISO 50001 e acquisire i requisiti per presentare direttamente le richieste.

L'incentivo è gestito dal GSE.

Approfondimenti

Consulta il sito del GSE per i certificati bianchi

Consulta il sito del GSE per la cogenerazione ad alto rendimento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina